Mega-Curl Enhancer: la crema Philip B per ricci perfetti

Inserito da in Beauty | 1 commento

Mega-Curl Enhancer: la crema Philip B per ricci perfetti

15 settembre 2015

Alzi la mano chi ha provato decine di prodotti ravviva ricci senza mai ottenere dei boccoli davvero morbidi e definiti. Io sono una di queste e l’unica alternativa che, fino a qualche settimana fa, pensavo potesse salvarmi dall’orribile effetto “spaventapasseri” era modellare ogni singola ciocca con il mio ormai inseparabile ferro. Con l’arrivo dell’estate, però, solo l’idea di dover tenere in mano un oggetto bollente mi ha spinto a riprendere la ricerca del prodotto per capelli ricci perfetto. Quando Valentina, la bravissima makeup artist di Laura Mercier, mi ha parlato della linea Philip B, distribuita in Italia sempre dalla Stefano Saccani, mi sono subito incuriosita. Questo brand, infatti, è famoso in tutto il mondo per l’altissima qualità dei suoi prodotti, realizzati utilizzando solo gli ingredienti più pregiati e naturali. Per noi ricce il prodotto top del brand è la Mega-Curl Enhancer, una crema che promette boccoli definiti, eliminando l’odioso effetto crespo. Io l’ho provata per oltre un mese e adesso vi racconto come ha cambiato la mia hair care routine. 

philip b

 La Mega-Curl Enhancer si presenta in un delizioso tubetto trasparente da 60 ml (è disponibile anche un maxi formato da 178 ml), perfetto per tenere sempre sott’occhio la quantità di prodotto ancora disponibile e non rimanere mai senza. Una volta aperta la confezione, si viene avvolti da un piacevole profumo di erbe, molto fresco e delicato, per nulla fastidioso. La texture della crema è morbida ma compatta, per questo basta una piccola quantità di prodotto per ottenere un risultato ottimale. La sua formula super idratante contiene aminoacidi ed estratti botanici che regalano ai nostri capelli morbidezza, lucentezza e naturalmente definizione. 

Quando usarla? Io, subito dopo lo shampoo, tampono i capelli con un asciugamano per eliminare l’acqua in eccesso. Poi prelevo una piccola noce di crema e la riscaldo tra le mani. Distribuisco il prodotto stropicciando i capelli ed effettuando un massaggio delicato su tutte le lunghezze. Se avete una cute grassa, come nel mio caso, evitate di applicare il prodotto alla radice. Adesso posso procedere all’asciugatura: meglio utilizzare un diffusore che distribuisce il calore in maniera omogenea e aiuta i boccoli a prendere forma.

philip b

Il risultato? Sorprendente. I ricci sono davvero definiti ma soprattutto morbidi! Niente più capelli “incollati” a causa di schiume e gel troppo forti, ma una chioma voluminosa e leggera, da fare invidia. Da quando ho scoperto la Mega-Curl Enhancer ho messo da parte tutti gli altri prodotti ravviva ricci che avevo in casa perchè niente, fino a questo momento, mi ha dato soddisfazioni così grandi.

Il prezzo di listino per la confezione da 60 ml è di 22 euro e li vale davvero tutti. Se invece siete interessate alla maxi size da 178 ml, in quel caso il prezzo è di 60 euro.

Come potete vedere dalle foto, insieme alla Mega-Curl Enhancer, Stefano Saccani mi ha dato  la possibilità di testare anche lo Shampoo Peppermint & Avocado e il Balsamo Light-Weight Deep Conditioning Crème Rinse. Il primo è uno shampoo rinfrescante, che contiene estratto di menta piperita, più di 16 estratti puri vegetali e ben 11 oli essenziali. Adoro il profumo che hanno i miei capelli dopo il suo utilizzo e la cosa che mi piace di più è che li lascia puliti senza essere affatto aggressivo. Il balsamo, invece, ha una consistenza molto simile a quella della crema ed è fondamentale per ottenere morbidezza e poter pettinare i capelli con facilità ed eliminare tutti i nodi.

Un trio davvero eccezionale insomma! Se avete anche voi voglia di provarli, vi basta recarvi in uno dei corner Philip B presenti in varie città ( trovate l’elenco completo dei negozi qui) o visitare lo shop online Stefano Saccani  

Articoli correlati:

Lascia un commento

1 commento

  1. Sembra interessante, lo proverò. Grazie

Licenza Creative Commons
Tutti i contenuti pubblicati su PepperChic.com di Paola Floriana Riso sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.pepperchic.com.
Seo PackagesWhat is seo - seo tips

Per migliorare l'esperienza dei propri utenti PepperChic utilizza dei cookie, anche di terze parti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo di tali strumenti.

COOKIE POLICY La presente Cookie Policy ha lo scopo di illustrare i tipi e le categorie di cookie, le finalità e le modalità di utilizzo dei cookie da parte di pepperchic.com, nonché di fornire indicazioni agli utenti circa le azioni per rifiutare o eliminare i cookie presenti sul sito. Che cosa sono i cookie? I cookie sono costituiti da porzioni di codice (file informatici o dati parziali) inviate da un server al browser Internet dell’utente, da detto browser memorizzati automaticamente sul computer dell’utente e rinviati automaticamente al server ad ogni occorrenza o successivo accesso al sito. Solitamente un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la durata vitale del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell’utente) ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale. Ad ogni visita successiva i cookie sono rinviati al sito web che li ha originati (cookie di prime parti) o a un altro sito che li riconosce (cookie di terze parti). I cookie sono utili perché consentono a un sito web di riconoscere il dispositivo dell’utente e hanno diverse finalità come, per esempio, consentire di navigare efficientemente tra le pagine, ricordare i siti preferiti e, in generale, migliorare l'esperienza di navigazione. Contribuiscono anche a garantire che i contenuti pubblicitari visualizzati online siano più mirati ad un utente e ai suoi interessi. Se l’utente decide di disabilitare i cookie, ciò potrebbe influenzare e/o limitare la sua esperienza di navigazione all’interno dei Siti, per esempio potrebbe non essere in grado di visitare determinate sezioni di un Sito o potrebbe non ricevere informazioni personalizzate quando visita i Siti. Come funzionano e come si eliminano i cookie? Le modalità di funzionamento nonché le opzioni per limitare o bloccare i cookie, possono essere regolate modificando le impostazioni del proprio browser internet. La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico, l’utente può tuttavia modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per essere avvertito ogniqualvolta dei cookie vengano inviati al suo dispositivo. Esistono diversi modi per gestire i cookie, a tal fine occorre fare riferimento al manuale di istruzioni o alla schermata di aiuto del proprio browser per verificare come regolare o modificare le impostazioni dello stesso. L’utente è abilitato, infatti, a modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser: Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies Safari: http://support.apple.com/kb/PH11913 Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences Se l’utente usa dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), deve assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookie. Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet è necessario fare riferimento al manuale d’uso del dispositivo. Quali tipologie e categorie di cookie utilizza Condé Nast e per quali finalità? I Siti utilizzano diverse tipologie di cookie ognuna delle quali ha una specifica funzione. Condé Nast utilizza i cookie per rendere l’uso dei Siti più semplice e per meglio adattare sia i Siti che i propri prodotti agli interessi e ai bisogni degli utenti. I cookie possono essere usati anche per velocizzare le future esperienze e le attività degli utenti sui Siti. Inoltre, Condé Nast utilizza i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che consentono di capire come gli utenti utilizzano i Siti e per migliorare la struttura e i contenuti dei Siti stessi. I Siti di Condé Nast utilizzano o possono utilizzare, anche in combinazione tra di loro, cookie: di “sessione” che vengono memorizzati sul computer dell’utente per mere esigenze tecnico-funzionali, per la trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito; essi si cancellano al termine della “sessione” (da cui il nome) con la chiusura del browser; “persistenti” che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti. Tramite i cookie persistenti gli utenti che accedono ai siti (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita. Cookie di terza parte Quando un utente utilizza i Siti, è possibile che vengano memorizzati alcuni cookie non controllati da Condé Nast. Questo accade, per esempio, se l’utente visita una pagina che contiene contenuti di un sito web di terzi. Di conseguenza, l’utente riceverà cookie da questi servizi di terze parti. Sui cookie di terza parte Condé Nast non ha il controllo delle informazioni fornite dal cookie e non ha accesso a tali dati. Queste informazioni sono controllate totalmente dalle società terze secondo quanto descritto nelle rispettive privacy policy. La tabella che segue riporta i cookie di terza parte presenti sui Siti Condé Nast. Questi ultimi ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità del gestore terzo e sono suddivisi nelle seguenti macro-categorie: Analitici: sono i cookie utilizzati per raccogliere e analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets. Rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso (a titolo esemplificativo sono widgets i cookie di Facebook, Google+, Twitter). Advertsing. Rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per erogare servizi pubblicitari all’interno di un sito.

Chiudi