Prosculpting Palette: il contouring secondo Make Up For Ever

Inserito da in Beauty | 2 commenti

Prosculpting Palette: il contouring secondo Make Up For Ever

22 gennaio 2016

Diciamolo: siamo tutte pazze per il contouring. Alzi la mano chi non ha mai provato, armata di terra ed illuminante, a scolpire il proprio viso, cercando di nasconderne e correggere i piccoli difetti. Questa tecnica, infatti, spopola non solo fra i make-up artist professionisti. Tutte le donne sono state conquistate dal contouring: come non pensare ai volti praticamente perfetti di Kim Kardashian e Jennifer Lopez? Loro sono delle vere e proprie regine del contouring. Se le celebrità, a volte, sfoggiano giochi di luce ed ombre davvero estremi, secondo Make Up For Ever questa vera e propria arte non deve cambiare completamente l’aspetto del volto, piuttosto lo deve esaltare in modo naturale. Studiando con attenzione convessità e concavità dell’architettura del volto, la casa cosmetica ha appena lanciato sul mercato la nuova linea PRO„SCULPTING. Curiose di sapere di cosa si tratta? Continuate a leggere questo post.

mufe pro sculpting palette

PRO„SCULPTING offre tre strumenti per il viso, le sopracciglia e le labbra che ci permettono di scolpire i volumi del viso. Nello specifico, la linea comprende:

  • PRO„SCULPTING PALETTE – 4 palette per modellare il volto;
  • PRO„SCULPTING BROW – 5 colori tono su tono vicini ai colori delle sopracciglia per strutturare lo sguardo;
  • PRO„SCULPTING LIPS – 4 tonalità naturali per disegnare e scolpire le labbra.

Io ho avuto la possibilità di testare in anteprima tutti e tre i prodotti, ma oggi mi concentrerò sulla Prosculpting Palette. Pronte a leggere la mia beauty review?

mufe pro sculpting palette

 

La Prosculpting Palette è una vera e propria palette per il viso. Si presenta in un elegante quanto essenziale astuccio rettangolare, al cui interno troviamo ben 4 prodotti diversi, studiati per altrettante funzioni, ovvero:

schiarire – il primo colore della palette è un nude chiaro e dal finish opaco, perfetto per mettere in evidenza i volumi naturali del viso;

contour – la tonalità più scura e opaca è fondamentale per creare aree incavate ed assottigliare i contorni dell’ovale;

illuminare – l’illuminante, dal finish satinato, è la bacchetta magica che aggiunge un tocco di luce sui volumi;

colorare – con il blush si conclude la delicata fase del contouring, aggiungendo quel pizzico di colore che dona al viso un aspetto sano e radioso.

mufe pro sculpting palette

Tutte le tonalità presenti all’interno della palette hanno una consistenza cremosa. La texture è estremamente liscia e sottile, per nulla grassa, si applica senza alcun problema e si sfuma facilmente. Proprio per sfumare i vari prodotti sul viso, io vi consiglio di utilizzare una spugnetta (tipo beauty blender per intenderci): il risultato sarà super naturale. La scrivenza della palette è davvero alta, anche se i vari prodotti possono essere stratificati senza alcun problema. Siamo noi, quindi, a decidere se sfoggiare un contouring leggero e quasi invisibile, o creare un gioco forte di contrasti tra luce ed ombra.

Consiglio: sfumate rapidamente. Una volta che le creme entrano in contatto con la pelle, si fissano rapidamente e risulterà difficile, a questo punto, lavorarle bene.

La durata è davvero sorprendente. Anche realizzando il contouring al mattino, la sera il viso sarà ancora perfetto come appena truccato.

All’interno della confezione troviamo anche una piccola giuda. Make Up For Ever, infatti, vuole che ogni ragazza riesca ad utilizzare al meglio e nel modo corretto questo prodotto. Per ogni tipologia di viso, infatti, è indicato il tipo di contouring da realizzare, con tanto di illustrazioni che mostrano con estrema chiarezza dove applicare le varie creme. Sarà così impossibile sbagliare. Io, ad esempio, che ho un viso tondo, andrò a “snellire” con la tonalità scura le guance, le tempie e l’odioso doppio mento, mentre, con l’illuminante, esalterò gli zigomi, il mento ed il centro della fronte.

La Prosculpting palette è disponibile in quattro tonalità diverse:

n. 20 Light;

n. 30 Medium;

n. 40 Tan;

n. 50 Dark.

Indovinate un po’ qual è quella adatta a me? Ma naturalmente la Light! Il prezzo di listino è di € 41,90 ed è già disponibile nei punti vendita Sephora. Ve la consiglio? Ragazze, assolutamente si! E’ una palette a dir poco pazzesca, che vi consentirà davvero di giocare con i chiaro-scuri. Il prezzo non è certo basso, ma sappiamo che quando si parla di Make Up For Ever si parla di prodotti professionali, di altissima qualità e con performance eccezionali. Se vi trovate a passare da Sephora, giocateci un po’: sentite le texture delle creme, provate a fare degli swatches per poter constatare la scrivenza… sono sicura che ve ne innamorerete.

mufe pro sculpting palette 5

Articoli correlati:

Lascia un commento

2 commenti

  1. ahhh finalmente ho trovato uno swatch della light e una recensione!grazie:))

    • / PepperChic /

      Sono felice che la review ti sia stata utile! Fammi sapere se deciderai di prenderla ;) Un abbraccio

Licenza Creative Commons
Tutti i contenuti pubblicati su PepperChic.com di Paola Floriana Riso sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.pepperchic.com.
Seo PackagesWhat is seo - seo tips

Per migliorare l'esperienza dei propri utenti PepperChic utilizza dei cookie, anche di terze parti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo di tali strumenti.

COOKIE POLICY La presente Cookie Policy ha lo scopo di illustrare i tipi e le categorie di cookie, le finalità e le modalità di utilizzo dei cookie da parte di pepperchic.com, nonché di fornire indicazioni agli utenti circa le azioni per rifiutare o eliminare i cookie presenti sul sito. Che cosa sono i cookie? I cookie sono costituiti da porzioni di codice (file informatici o dati parziali) inviate da un server al browser Internet dell’utente, da detto browser memorizzati automaticamente sul computer dell’utente e rinviati automaticamente al server ad ogni occorrenza o successivo accesso al sito. Solitamente un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la durata vitale del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell’utente) ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale. Ad ogni visita successiva i cookie sono rinviati al sito web che li ha originati (cookie di prime parti) o a un altro sito che li riconosce (cookie di terze parti). I cookie sono utili perché consentono a un sito web di riconoscere il dispositivo dell’utente e hanno diverse finalità come, per esempio, consentire di navigare efficientemente tra le pagine, ricordare i siti preferiti e, in generale, migliorare l'esperienza di navigazione. Contribuiscono anche a garantire che i contenuti pubblicitari visualizzati online siano più mirati ad un utente e ai suoi interessi. Se l’utente decide di disabilitare i cookie, ciò potrebbe influenzare e/o limitare la sua esperienza di navigazione all’interno dei Siti, per esempio potrebbe non essere in grado di visitare determinate sezioni di un Sito o potrebbe non ricevere informazioni personalizzate quando visita i Siti. Come funzionano e come si eliminano i cookie? Le modalità di funzionamento nonché le opzioni per limitare o bloccare i cookie, possono essere regolate modificando le impostazioni del proprio browser internet. La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico, l’utente può tuttavia modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per essere avvertito ogniqualvolta dei cookie vengano inviati al suo dispositivo. Esistono diversi modi per gestire i cookie, a tal fine occorre fare riferimento al manuale di istruzioni o alla schermata di aiuto del proprio browser per verificare come regolare o modificare le impostazioni dello stesso. L’utente è abilitato, infatti, a modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato. Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser: Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies Safari: http://support.apple.com/kb/PH11913 Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences Se l’utente usa dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), deve assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookie. Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet è necessario fare riferimento al manuale d’uso del dispositivo. Quali tipologie e categorie di cookie utilizza Condé Nast e per quali finalità? I Siti utilizzano diverse tipologie di cookie ognuna delle quali ha una specifica funzione. Condé Nast utilizza i cookie per rendere l’uso dei Siti più semplice e per meglio adattare sia i Siti che i propri prodotti agli interessi e ai bisogni degli utenti. I cookie possono essere usati anche per velocizzare le future esperienze e le attività degli utenti sui Siti. Inoltre, Condé Nast utilizza i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che consentono di capire come gli utenti utilizzano i Siti e per migliorare la struttura e i contenuti dei Siti stessi. I Siti di Condé Nast utilizzano o possono utilizzare, anche in combinazione tra di loro, cookie: di “sessione” che vengono memorizzati sul computer dell’utente per mere esigenze tecnico-funzionali, per la trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito; essi si cancellano al termine della “sessione” (da cui il nome) con la chiusura del browser; “persistenti” che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti. Tramite i cookie persistenti gli utenti che accedono ai siti (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita. Cookie di terza parte Quando un utente utilizza i Siti, è possibile che vengano memorizzati alcuni cookie non controllati da Condé Nast. Questo accade, per esempio, se l’utente visita una pagina che contiene contenuti di un sito web di terzi. Di conseguenza, l’utente riceverà cookie da questi servizi di terze parti. Sui cookie di terza parte Condé Nast non ha il controllo delle informazioni fornite dal cookie e non ha accesso a tali dati. Queste informazioni sono controllate totalmente dalle società terze secondo quanto descritto nelle rispettive privacy policy. La tabella che segue riporta i cookie di terza parte presenti sui Siti Condé Nast. Questi ultimi ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità del gestore terzo e sono suddivisi nelle seguenti macro-categorie: Analitici: sono i cookie utilizzati per raccogliere e analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.). Widgets. Rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso (a titolo esemplificativo sono widgets i cookie di Facebook, Google+, Twitter). Advertsing. Rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per erogare servizi pubblicitari all’interno di un sito.

Chiudi